Il calendario

Il calendario è un sistema adottato dall’uomo per suddividere, calcolare e dare un nome ai vari periodi di tempo dell’anno. Questi nomi vengono definiti date del calendario. La durata di un calendario è, in genere, di un anno. Un anno è il tempo che la Terra impiega per fare un giro completo intorno al Sole.

Il calendario gregoriano, in uso in Occidente e nella maggior parte del mondo, conta gli anni dalla nascita di Cristo. Gli anni prima dell’anno 0 sono detti avanti Cristo (a.C.) gli anni successivi dopo Cristo (d.C). Cento anni fanno un secolo.

Il calendario divide l’anno in 4 stagioni:

inverno, primavera, estate, autunno

e in 12 mesi:

Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre

L’anno nuovo inizia il primo gennaio, questo giorno è detto Capodanno.

Alcuni mesi hanno 31 giorni, altri 30, febbraio è l’unico mese con 28 giorni. Ecco una filastrocca per ricordare il numero dei giorni del mese:

Trenta dì ha novembre
con aprile, giugno e settembre
di ventotto ce n’è uno
tutti gli altri ne han tretuno

Un giorno è il tempo che la Terra impiega a fare un giro su se stessa. In un giorno ci sono 24 ore, in un’ora ci sono 60 minuti, in un minuto ci sono 60 secondi.

7 giorni fanno una settimana. I giorni della settimana sono:

lunedì
martedì
mercoledì
giovedì
venerdì
sabato
domenica

La domenica è un giorno festivo, gli altri giorni sono detti feriali, tranne il sabato che è un giorno semifestivo. In genere, sul calendario, le domeniche e gli altri giorni festivi sono indicati in rosso. In questi giorni non si lavora e non si va a scuola. Oltre alle domeniche, in Italia, sono giorni festivi:

Anche la domenica di Pasqua è giorno festivo ed il lunedì successivo, detto Lunedì dell’Angelo, ma la data della Pasqua cambia di anno in anno, si festeggia la domenica successiva al primo plenilunio di primavera. Nel 2018 la Pasqua cade il giorno del primo di aprile.

Quello che vedi qui di sotto è il Calendario Multietnico 2018, da noi realizzato. In questo speciale calendario, abbiamo indicato non solo le festività nazionali italiane, ma anche quelle religiose, sia cristiane che musulmane, oltre alle feste nazionali di diversi paesi asiatici e africani. In rosso trovi indicati quelli che sono i giorni festivi in Italia, giorni in cui non si lavora ne si va a scuola; in verde trovi tutte le altre festività che cadono nei giorni feriali, in cui lavorerai o andrai a scuola come sempre. 


Gioco. Conosci i giorni della settimana ed i mesi dell’anno? prova a risolvere questo puzzle