La Costituzione Italiana

« Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra Costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati. Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero, perché lì è nata la nostra Costituzione. »  Pietro Calamandrei

La Costituzione della Repubblica Italiana è la legge fondamentale dello Stato italiano. Fu promulgata il 22 dicembre 1947 ed entrò in vigore il 1° gennaio 1948, a seguito del referendum con il quale l’Italia passò dalla monarchia alla repubblica.

La Costutuzione della Repubblica Italiana è composta di 139 articoli, più 18 disposizioni transitorie e finali, è divisa i 4 sezioni:

  • Principi fondamendali ( articoli da 1 a 12)
  • Parte prima: Diritti e Doveri dei cittadini (articoli da 13 a 54)
  • Parte seconda: Ordinamento della Repubblica ( articoli da 55 a 139)
  • Disposizioni transitorie e finali
La prima pagina tratta da uno dei tre originali della Costituzione italiana ora custodito nell’Archivio Storico della Presidenza della Repubblica.